MedFilm Festival 2010
Cinema del Mediterraneo a Roma
XVI edizione
Roma 11/21 Novembre

Nell'anno europeo della LOTTA CONTRO LA POVERTÁ E L’ESCLUSIONE SOCIALE

 

 

I VINCITORI DEL MEDFILM FESTIVAL 2010


CONCORSO UFFICIALE

Premio Amore e Psiche

The Children of Diyarbakir Min dît
The Children of Diyarbakir

Regia: Miraz Bezar

TURKEY, GERMANY
2009, 35mm, colour, 102'



Un film realizzato con sincerità e grande maestria. I bambini sono autentici, i loro sguardi, i loro silenzi sono più eloquenti delle parole. La luce, le inquadrature e i movimenti della camera si adeguano perfettamente alle situazioni messe in scena. L'autore rimane nell'ombra del suo film con eleganza.

Menzione Speciale

Freedom Korkoro
Freedom

Regia: Tony Gatlif
FRANCE
2009, 35mm, colour, 111'

Con immenso talento Tony Gatlif punta sulla tragedia della quale è stata vittima la popolazione Rom durante le persecuzioni naziste. Il film riesce ad uscire dai confini storici mettendo in luce la dolorosa sorte che subiscono in particolare nella nostra epoca. Tony Gatlif è maestro nell'arte di trasmettere un messaggio, il suo film è un inno alla vita, alla fantasia, alla musica e all'anima di un popolo.

Espressione Artistica

Balle Perdue/Stray Bullet Rsasa taycheh
Balle Perdue/Stray bullet

Regia: Georges Hachem
LEBANON
2010, 35mm, colour, 75'

La narrazione degli eventi passa da un linguaggio impressionista ad uno stile minimalista, espresso attraverso sentimenti ed emozioni, grazie ad una prospettiva privata, intima e discreta sul conflitto territoriale.



CONCORSO INTERNAZIONALE DOCUMENTARI
Premio Open Eyes


Foto Müezzin Müezzin

Regia: Sebastian Brameshuber
TURKEY, AUSTRIA, 2009, colour, 52'

Uno dei film meglio realizzati dal punto di vista formale; una buona fotografia, regia efficace e un soggetto originale. Lo spettatore s'immerge in un frammento della cultura islamica attraverso uno sguardo fresco e reale.


CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI
Premio Methexis


Habibi Habibi

Director: Davide Del Degan
ITALY, 2010, 22'

Perché padroneggia bene tutti gli elementi del lessico cinematografico mettendoli al servizio di un'emozione. Passando dal registro comico a quello drammatico, questo cortometraggio è capace di regalare una speranza di futuro.


Premio Cervantes Roma


The Palm Lines Palmele
The Palm Lines

Regia: George Chiper
ROMANIA, 2009, 16'

Perché mostra le emozioni che si nascondono nella vita ordinaria di una donna sola.

 


Il Cinema Italiano stravince in Marocco
Festival cinema mediterraneo di Tetouan


Festival du Cinéma Méditerranéen de Tetouan

27 MARZO - 3 APRILE
> Tetouan, Marocco

MedFilm è orgoglioso di collaborare con
Festival du Cinéma Méditerranéen de Tetouan


Il Cinema italiano stravince al XVI Festival du Cinéma Méditerranéen de Tetouan, conclusosi in questi giorni.

La selezione proposta dal MedFilm si rivela vincente confermando che puntare sulla qualità ripaga sempre.
Alza la Testa di Alessandro Angelini, che ha accompagnato il film in Marocco insieme al giovane attore Gabriele Campanelli, ha vinto il Gran Prix de la Ville de Tétouan come miglior film, il Premio migliore attore a Sergio Castellitto e la menzione speciale all'attrice Anita Kavros. Premio migliore attrice a Margherita Buy convincente protagonista de Lo Spazio Bianco, secondo film in concorso per l'Italia.

Il viaggio verso Sud del MedFilm festival è dunque iniziato nel migliore dei modi.
Con la forte presenza italiana al Festival di Tétouan, MedFilm ha inaugurato il calendario 2010 delle sue attività di promozione e internazionalizzazione del cinema italiano, approdando, dopo gli eventi in Algeria, Tunisia e Turchia, anche in Marocco. Prossima tappa: Rabat, con la Settimana del Cinema Italiano.

 

 

SETTIMANA DEL CINEMA ITALIANO A ISTANBUL - II Edizione


Manifesto Settimana del Cinema Italiano ad Istanbul - II Edizione
DICEMBRE 4-10
> Cinema Alkazar
> Pera Museum

in collaborazione con
Istituto Italiano di Cultura di Istanbul




Dieci lungometraggi inediti, tra i migliori dell'ultimo anno, una selezione di documentari e cortometraggi, per un totale di 25 film sottotitolati in turco, numerosi ospiti, incontri professionali tra gli operatori del settore cine-audiovisivo.
Il Festival del Cinema italiano organizzato da MedFilm Festival si è svolto ad Istanbul per il secondo anno consecutivo, dal 4 al 10 dicembre, appuntamento ormai insostituibile per facilitare il dialogo culturale e la conoscenza reciproca tra Italia e Turchia, per incrementare e rilanciare la distribuzione delle pellicole italiane in Turchia, per aprire nuove strade alla cooperazione tra le società dei due paesi che operano nel settore cinematografico e non solo.

2a SETTIMANA DEL CINEMA ITALIANO A ISTANBUL